Il mare

Ascea - Bandiera Blu

La lunga spiaggia sabbiosa del Golfo di Velia si stende per tutta
la costa del comune di Ascea. È composta da sabbia finissima e dal colore dorato. Il mare cristallino di Velia fu apprezzato nel mondo antico: decantato da Virgilio, e scelto da uomini illustri come Cicerone che qui soggiornò in una villa sul mare.

Il litorale è protetto da ampie dune dove in estate fiorisce il Giglio di Mare. L’acqua limpida e le spiagge pulite insieme alla gestione del territorio rispettosa dei criteri di sostenibilità ambientale hanno permesso alla località turistica di Ascea di ottenere la bandiera blu, onorificenza consegnata annualmente dalla FEE, (Federazione Educazione Ambientale) nonché di essere insignita delle Vele di Legambiente. Sul mare di Ascea può sventolare anche la bandiera verde, riconoscimento dato alle località con le migliori spiagge adatte ai bambini.

Uno dei punti più caratteristici del litorale è la scogliera di Ascea Marina. È ricca di insenature e calette raggiungibili via mare come le meravigliose Baia d’Argento e Baia della Rondinella.

Per chi ama il trekking, da non perdere la passeggiata sul Sentiero degli Innamorati che si immerge nella macchia mediterranea per circa 2 km. Inizia nei pressi della Scogliera e regala una vista mozzafiato sul Golfo di Velia consentendo di ammirare anche Capo Palinuro.

Gli scorci, addentrandosi nella macchia mediterranea del Cilento, sono incantevoli. L’endemica Ginestra del Cilento è abbarbicata sugli scogli di Punta del Telegrafo, Sito di Interesse Comunitario famoso per la sua vegetazione e per la stratificazione geologica del “Flysch del Cilento”. Quando si giunge in cima la fatica è ripagata da una vista da cartolina.